English-Video.net comment policy

The comment field is common to all languages

Let's write in your language and use "Google Translate" together

Please refer to informative community guidelines on TED.com

TEDGlobal 2017

Nnedi Okorafor: Sci-fi stories that imagine a future Africa

Nnedi Okorafor: Storie di fantascienza che immaginano una futura Africa

Filmed:
995,831 views

"La mia fantascienza ha radici divese, quelle africane," dice la scrittrice Nnedi Okorafor. Tra estratti della sua serie "Binti" e il suo romanzo "Lagoon", Okorafor discute l'ispirazione e delle radici delle sue opere , e come apra strane porte sulla scrittura afrofuturista.

- Science fiction writer
Nnedi Okorafor weaves African cultures into the evocative settings and memorable characters of her science fiction work for kids and adults. Full bio

E se una ragazza africana
di famiglia tradizionale
00:12
What if an AfricanAfricano girlragazza
from a traditionaltradizionale familyfamiglia
nella parte di una futura Africa
00:16
in a partparte of futurefuturo AfricaAfrica
venisse accettata nell'università
più prestigiosa della galassia,
00:18
is acceptedaccettato into the finestmigliori
universityUniversità in the galaxygalassia,
a pianeti di distanza?
00:21
planetspianeti away?
E se decidesse di andare?
00:24
What if she decidesdecide to go?
Questo è un estratto
della mia trilogia di romanzi "Binti":
00:27
This is an excerptEstratto
from my "BintiBinti" novellaNovella trilogytrilogia:
Ho acceso il trasportatore
e ho recitato una preghiera silenziosa.
00:32
I poweredmotorizzato up the transportertrasportatore
and said a silentsilenzioso prayerpreghiera.
Non avevo idea di cosa sarebbe successo
se non avesse funzionato.
00:35
I had no ideaidea what I was going
to do if it didn't work.
Il mio trasportatore era economico,
00:38
My transportertrasportatore was cheapa buon mercato,
00:40
so even a dropletgocciolina of moistureumidità
or, more likelyprobabile, a graingrano of sandsabbia,
anche una goccia di umidità o,
più probabilmente, un granello di sabbia,
00:43
would causecausa it to shortcorto.
lo avrebbe mandato in cortocircuito.
Era guasto, e il più delle volte
dovevo continuare a riaccenderlo
00:45
It was faultydifettoso, and mostmaggior parte of the time
I had to restartricomincia it over and over
prima che funzionasse.
00:49
before it workedlavorato.
"Non ora, non ora", pensai.
00:50
"Please not now,
please not now," I thought.
Il transporter tremò nella sabbia,
io trattenni il respiro.
00:53
The transportertrasportatore shiveredrabbrividì in the sandsabbia
and I heldheld my breathrespiro.
Minuscolo, piatto e nero come un ciotolo,
00:57
TinyPiccoli, flatpiatto and blacknero as a prayerpreghiera stonepietra,
vibrò delicatamente,
e lentamente emerse dalla sabbia.
00:59
it buzzedronzavano softlydolcemente and then
slowlylentamente roserosa from the sandsabbia.
Finalmente, la sua potenza
sollevò i bagagli.
01:03
FinallyInfine, it producedprodotta
the baggage-liftingbagagli-sollevamento forcevigore.
Sorrisi.
01:06
I grinnedsorrise.
Potevo arrivare alla navetta in tempo.
01:07
Now I could make it
to the shuttlenavetta on time.
Con l'indice asciugai l'otijze dalla fronte
e mi inginocchiai,
01:11
I swipedti collegavi ad otjizeotjize from my foreheadfronte
with my indexindice fingerdito and kneltsi inginocchiò down,
toccai la sabbia con il dito,
01:15
then I touchedtoccato the fingerdito to the sandsabbia,
placando al suolo l'argilla rossa
dal sapore dolciastro.
01:17
groundingmessa a terra the sweet-smellingprofumati
redrosso clayargilla into it.
"Grazie", mormorai.
01:20
"Thank you," I whisperedsussurrato.
Bisognava camminare 800 metri
sulla cupa strada desertica.
01:23
It was a half-milemetà-miglio walkcamminare
alonglungo the darkbuio desertdeserto roadstrada.
Con il trasportatore,
sarei arrivata in tempo.
01:26
With the transportertrasportatore workinglavoro
I would make it there on time.
Rialzandomi, feci una pausa
e chiusi gli occhi.
01:30
StraighteningRaddrizzatura up,
I pausedin pausa and shutchiuso my eyesocchi.
Sentivo sulle spalle
il peso di tutta la mia vita.
01:32
Now, the weightpeso of my entireintero life
was pressingurgente on my shouldersle spalle.
Sfidavo le parti più tradizionali di me
01:36
I was defyingsfidando the mostmaggior parte traditionaltradizionale
partparte of myselfme stessa for the first time
per la prima volta nella vita.
01:40
in my entireintero life.
Partivo in piena notte,
e loro non avevano idea.
01:41
I was leavingin partenza in the deadmorto of night,
and they had no cluetraccia.
I miei nove fratelli e sorelle,
tutti più vecchi di me,
01:45
My ninenove siblingsfratelli germani, all olderpiù vecchio than me
excepttranne for my youngerminore sistersorella and brotherfratello,
tranne una sorella e fratello,
01:49
would never see this comingvenuta.
non avrebbero saputo niente.
I miei genitori
non avrebbero mai immaginato
01:51
My parentsgenitori would never imagineimmaginare
I'd do suchcome a thing in a millionmilione yearsanni.
che avrei fatto una cosa simile.
Da qui a rendersi conto di quello
che avevo fatto e dove andavo,
01:55
By the time they all realizedrealizzato
what I'd donefatto and where I was going,
non sarei più stata sul pianeta.
01:59
I'd have left the planetpianeta.
In mia assenza, i miei genitori
avrebbero brontolato
02:02
In my absenceassenza, my parentsgenitori
would growlGrowl to eachogni other
che non avrei mai più
rimesso piede a casa.
02:05
that I was never
to setimpostato footpiede in theirloro home again.
Le mie quattro zie e i due zii
che vivevano in fondo alla strada
02:08
My fourquattro auntiesAunties and two uncleszii
who livedha vissuto down the roadstrada
02:11
would shoutShout and gossippettegolezzo amongsttra themselvesloro stessi
avrebbero urlato e sparlato tra di loro
02:13
about how I had scandalizedscandalizzato
the entireintero bloodlinelinea di sangue.
su come avevo scandalizzato
l'intera famiglia.
Sarei stata una paria.
02:16
I was going to be a pariahparia.
"Vai", mormorai dolcemente
al trasportatore,
02:19
"Go," I softlydolcemente whisperedsussurrato
to the transportertrasportatore,
battendo di nuovo il piede.
02:21
stampingstampigliatura my footpiede.
I fini anelli d'argento che portavo
intorno alla caviglia tintinnavano,
02:23
The thinmagro metalmetallo ringsanelli I woreindossava
around eachogni anklealla caviglia jingledtintinnò noisilyrumorosamente,
02:26
but I stampedtimbrato my footpiede again.
ma battei di nuovo il piede.
Una volta acceso, il trasportatore
funzionava meglio se non lo toccavo.
02:29
OnceVolta on, the transportertrasportatore workedlavorato bestmigliore
when I didn't touchtoccare it.
02:32
"Go," I said again,
sweatsudore formingformatura on my browsopracciglia.
"Vai", dissi di nuovo,
con il sudore sulla fronte.
Niente si muoveva,
02:36
When nothing movedmosso,
diedi una spinta alle due valigie
in cima al campo di forza.
02:37
I chancedSiamo capitati givingdando the two largegrande suitcasesvaligie
sittingseduta atopin cima the forcevigore fieldcampo a shovespintone.
Si mossero lentamente
e tirai un sospiro di sollievo.
02:42
They movedmosso smoothlyliscio,
and I breathedrespirato anotherun altro sighsospiro of reliefsollievo.
Almeno un po' di fortuna
era dalla mia parte.
02:45
At leastmeno some luckfortuna was on my sidelato.
In una zona remota dell'Africa,
02:50
So, in a distantlontano futurefuturo partparte of AfricaAfrica,
Binti è un genio matematico
del gruppo etnico Himba.
02:53
BintiBinti is a mathematicalmatematico geniusgenio
of the HimbaHimba ethnicetnico groupgruppo.
È stata accettata in un'università
su un altro pianeta
02:57
She's been acceptedaccettato
into a universityUniversità on anotherun altro planetpianeta,
e decide di andarci.
03:00
and she's decideddeciso to go.
Portando il sangue
del suo popolo nelle vene,
03:02
CarryingChe trasportano the bloodsangue
of her people in her veinsvene,
ornata di insegnamenti, maniere,
anche della terra sulla pelle,
03:04
adornedornata with the teachingsinsegnamenti,
waysmodi, even the landsbarcare on her very skinpelle,
Binti lascia la Terra.
03:09
BintiBinti leavesle foglie the earthterra.
Mentre la sua storia avanza,
non diventa un'altra, ma di più.
03:12
As the storystoria progressesprogredisce,
she becomesdiventa not other, but more.
L'idea di partire, ma offrire,
e poi diventare, di più
03:16
This ideaidea of leavingin partenza but bringingportando
and then becomingdiventando more
è al centro di uno dei cuori
dell'Afrofuturismo,
03:19
is at one of the heartscuori of AfrofuturismAfrofuturismo,
o chiamatelo semplicemente
un diverso tipo di fantascienza.
03:22
or you can simplysemplicemente call it
a differentdiverso typetipo of sciencescienza fictionfinzione.
Posso spiegare meglio la differenza
tra fantascienza classica e Afrofuturismo
03:26
I can bestmigliore explainspiegare the differencedifferenza betweenfra
classicclassico sciencescienza fictionfinzione and AfrofuturismAfrofuturismo
usando l'analogia del polpo.
03:31
if I used the octopuspolpo analogyanalogia.
Come gli umani,
03:34
Like humansgli esseri umani,
i polpi sono tra le creature
più intelligenti della Terra.
03:35
octopusespolpi are some of the mostmaggior parte
intelligentintelligente creaturescreature on earthterra.
Tuttavia, l'intelligenza dei polpi
si è evoluta lungo linee diverse,
03:39
HoweverTuttavia, octopuspolpo intelligenceintelligenza evolvedevoluto
from a differentdiverso evolutionaryevolutiva linelinea,
distinte da quelle degli esseri umani,
03:44
separateseparato from that of humanumano beingsesseri,
quindi le fondamenta sono diverse.
03:46
so the foundationfondazione is differentdiverso.
Lo stesso si può dire delle basi
di varie forme di fantascienza.
03:49
The samestesso can be said about the foundationsfondazioni
of variousvario formsforme of sciencescienza fictionfinzione.
Tanta fantascienza immagina
03:54
So much of sciencescienza fictionfinzione speculatesspecula
tecnologie, società, problemi sociali,
03:57
about technologiestecnologie,
societiessocietà, socialsociale issuesproblemi,
cosa c'è oltre il nostro pianeta,
cosa c'è all'interno del nostro pianeta.
04:00
what's beyondal di là our planetpianeta,
what's withinentro our planetpianeta.
04:03
ScienceScienza fictionfinzione is one of the greatestpiù grande
and mostmaggior parte effectiveefficace formsforme
La fantascienza è una delle forme
più grandi e più efficaci
04:06
of politicalpolitico writingscrittura.
di scrittura politica.
Si fonda tutta sulla domanda: "E se?"
04:08
It's all about the questiondomanda, "What if?"
Eppure, non tutta la fantascienza
ha le stesse origini ancestrali,
04:11
Still, not all sciencescienza fictionfinzione
has the samestesso ancestralancestrale bloodlinelinea di sangue,
quella linea con radici occidentali,
04:16
that linelinea beingessere Western-rootedWestern-radicata
sciencescienza fictionfinzione,
è perlopiù bianca e maschile.
04:19
whichquale is mostlysoprattutto whitebianca and malemaschio.
Parliamo di Isaac Asimov, Jules Verne,
04:22
We're talkingparlando IsaacIsaac AsimovAsimov, JulesJules VerneVerne,
H.G. Wells, George Orwell,
Robert Heinlein, ecc.
04:25
H.G. WellsWells, GeorgeGeorge OrwellOrwell,
RobertRobert HeinleinHeinlein, etceccetera.
E se una Nigeriana-Americana
scrivesse fantascienza?
04:30
So what if a Nigerian-AmericanNigeriano-americano
wroteha scritto sciencescienza fictionfinzione?
Crescendo, non ho letto
molta fantascienza.
04:35
GrowingIn crescita up, I didn't
readleggere much sciencescienza fictionfinzione.
Non mi immedesimavo in quelle storie
04:38
I couldn'tnon poteva relateriferirsi to these storiesstorie
04:40
preoccupiedpreoccupato with xenophobiaxenofobia,
colonizationcolonizzazione and seeingvedendo aliensalieni as othersaltri.
che si occupavano di xenofobia,
colonizzazione
e degli alieni in quanto estranei.
Non vedevo riflesso nessuno come me
in quei racconti.
04:46
And I saw no reflectionriflessione of anyonechiunque
who lookedguardato like me in those narrativesnarrazioni.
Nella trilogia di romanzi "Binti",
04:50
In the "BintiBinti" novellaNovella trilogytrilogia,
04:52
BintiBinti leavesle foglie the planetpianeta
to seekricercare educationeducazione from extraterrestrialsextraterrestri.
Binti lascia il pianeta
per farsi istruire dagli extraterrestri.
Parte così com'è,
04:56
She goesva out as she is,
con il suo aspetto,
04:58
looking the way she lookssembra,
portandosi la sua cultura,
05:00
carryingportando her culturesculture,
essendo se stessa.
05:01
beingessere who she is.
Lo stimolo a scrivere questa storia
05:04
I was inspiredispirato to writeScrivi this storystoria
05:05
not because I was followinga seguire
a linelinea of classicclassico spacespazio operamusica lirica narrativesnarrazioni,
non è venuto seguendo la linea
dei racconti classici sullo spazio,
ma per il sangue che mi scorre dentro,
05:10
but because of bloodsangue that runspiste deepin profondità,
la famiglia, il conflitto culturale,
05:12
familyfamiglia, culturalculturale conflictconflitto
il bisogno di vedere una ragazza africana
lasciare il pianeta a modo suo.
05:15
and the need to see an AfricanAfricano girlragazza
leavepartire the planetpianeta on her ownproprio termscondizioni.
La mia fantascienza aveva diverse origini,
05:20
My sciencescienza fictionfinzione
had differentdiverso ancestorsantenati,
quelle africane.
05:23
AfricanAfricano onesquelli.
Sono nigeriana-americana.
05:26
So I'm Nigerian-AmericanNigeriano-americano.
Sono nata da due genitori
nigeriani immigrati
05:28
I was bornNato to two
NigerianNigeriano immigrantimmigrato parentsgenitori
e cresciuta negli Stati Uniti,
05:31
and raisedsollevato in the UnitedUniti d'America StatesStati,
una delle culle della fantascienza.
05:33
one of the birthplacesluoghi di nascita
of classicclassico sciencescienza fictionfinzione.
Tuttavia, le mie radici nigeriane
mi hanno portata a scrivere fantascienza.
05:36
HoweverTuttavia, it was my NigerianNigeriano heritagepatrimonio
that led me to writeScrivi sciencescienza fictionfinzione.
Nello specifico quei viaggi di famiglia
in Nigeria alla fine degli anni '90.
05:41
SpecificallyIn particolare I citecitare those familyfamiglia tripsviaggi
to NigeriaNigeria in the latein ritardo '90s.
Tornavo in Nigeria
con la mia famiglia da piccola.
05:47
I'd been takingpresa tripsviaggi back to NigeriaNigeria
with my familyfamiglia sinceda I was very younggiovane.
Questi primi viaggi mi hanno ispirata.
05:51
These earlypresto tripsviaggi inspiredispirato me.
La prima storia che ho scritto
si svolgeva in Nigeria.
05:54
HenceDa qui the first storystoria that I ever
even wroteha scritto tookha preso placeposto in NigeriaNigeria.
Ho scritto principalmente
di realismo magico e fantasy,
05:58
I wroteha scritto mainlyprincipalmente magicalmagico realismrealismo and fantasyfantasia
ispirata dal mio amore per Igbo
06:01
inspiredispirato by my love of IgboIgbo
e da altre cosmologie e spiritualità
dell'Africa Occidentale.
06:03
and other WestWest AfricanAfricano traditionaltradizionale
cosmologiescosmologie and spiritualitiesspiritualità.
Tuttavia, alla fine degli anni '90,
06:08
HoweverTuttavia, in the latein ritardo '90s,
ho iniziato a notare il ruolo
della tecnologia in Nigeria:
06:11
I startediniziato noticingnotando
the roleruolo of technologytecnologia in NigeriaNigeria:
la TV via cavo
e i cellulari nel villaggio,
06:15
cablecavo TVTV and cellcellula phonestelefoni in the villagevillaggio,
419 truffatori nei cybercafe,
06:18
419 scammerstruffatori occupyingoccupante the cybercafesCybercafe ',
il piccolo generatore collegato
al computer di mio cugino
06:21
the smallpiccolo generatorGeneratore connectedcollegato
to my cousin'scugina desktopdesktop computercomputer
perché l'elettricità andava e veniva.
06:25
because the powerenergia
was always going on and off.
La mia americanità
mi rendeva abbastanza diversa
06:28
And my AmericannessAmericanità otheredothered me enoughabbastanza
per essere intrigata da queste cose
che molti nigeriani consideravano normali.
06:31
to be intriguedincuriosito by these things
that mostmaggior parte NigeriansNigeriani saw as normalnormale.
La mia curiosità alla fine
ha dato vita a queste storie.
06:36
My intrigueintrigo eventuallyinfine
gaveha dato birthnascita to storiesstorie.
Ho iniziato ad aprire strane porte.
06:40
I startediniziato openingapertura strangestrano doorsporte.
E se gli alieni
arrivassero a Lagos, in Nigeria?
06:44
What if aliensalieni cameè venuto to LagosLagos, NigeriaNigeria?
Questo è un estratto
del mio romanzo, "Lagoon".
06:50
This is an excerptEstratto
from my novelromanzo, "LagoonLaguna."
Tutti lo videro,
06:56
EverybodyTutti saw it,
in tutto il mondo.
06:58
all over the worldmondo.
Era una vera presentazione
del grande casino a Lagos,
07:00
That was a realvero introductionintroduzione
to the great messpasticcio happeningavvenimento in LagosLagos,
Nigeria, Africa Occidentale, Africa, qui.
07:04
NigeriaNigeria, WestWest AfricaAfrica, AfricaAfrica, here.
Perché tanta gente a Lagos
aveva apparecchi portatili, ricaricabili,
07:10
Because so manymolti people in LagosLagos
had portableportatile, chargeablea pagamento,
07:13
glowingincandescente, vibratingvibrazione, chirpingcinguettio, tweetingtweeting,
communicatingcomunicare, connectedcollegato devicesdispositivi,
che brillavano, vibravano, cinguettavano,
tweettavano, comunicavano,
praticamente tutto
veniva registrato e pubblicato online,
07:17
practicallyin pratica everything was recordedregistrato
and postedpostato onlinein linea in some way,
in qualche modo,
07:21
somehowin qualche modo,
velocemente.
07:23
quicklyvelocemente.
Il mondo moderno è connesso
come una ragnatela.
07:25
The modernmoderno humanumano worldmondo
is connectedcollegato like a spider'sdi ragno webweb.
Il mondo stava guardando.
07:30
The worldmondo was watchingGuardando.
Guardava con orrore affascinato
07:32
It watchedguardato in fascinatedaffascinato horrororrore
in cerca di informazioni,
07:34
for informationinformazione,
ma soprattutto di intrattenimento.
07:36
but mostlysoprattutto for entertainmentdivertimento.
Filmati di quanto stava accadendo
dominavano ogni fonte di informazione,
07:39
FootageFilmati of what was happeningavvenimento
dominateddominato everyogni internationalinternazionale newsnotizia sourcefonte,
siti di video, social network,
circoli, piramidi e trapezi.
07:42
video-sharingcondivisione video websiteSito web, socialsociale networkRete,
circlecerchio, pyramidpiramide and trapezoidtrapezio.
Ma la storia va oltre.
07:47
But the storystoria goesva deeperpiù profondo.
È nel fango,
07:50
It is in the mudfango,
nella sporcizia,
07:51
the dirtsporco,
nella terra,
07:53
the earthterra,
nei piacevoli ricordi
del cosmo terrestre.
07:55
in the fondFond memorymemoria of the soilySoily cosmoscosmo.
È nel passato, nel presente e nel futuro,
tutti interconnessi.
07:58
It is in the always minglingsocializzare
pastpassato, presentpresente and futurefuturo.
È nell'acqua.
08:02
It is in the wateracqua.
È nei potenti spiriti e negli antenati
che risiedono a Lagos.
08:04
It is in the powerfulpotente spiritsspiriti
and ancestorsantenati who dwelledabitato in LagosLagos.
È nel cuore e nello spirito
della gente di Lagos.
08:08
It is in the heartscuori and mindsmenti
of the people of LagosLagos.
Il cambiamento genera cambiamento.
08:12
ChangeCambiamento begetsgenera changemodificare.
L'extraterrestre Ayodele lo sapeva.
08:15
The alienalieno AyodeleAyodele knewconosceva it.
Tutto il suo popolo lo sapeva.
08:17
All her people know it.
Questa è la voce di Udide,
la suprema artista ragno,
08:21
So, this is a voicevoce of UdideUdide,
the supremesupremo spiderragno artistartista,
più vecchia della Terra
08:25
who is olderpiù vecchio than dirtsporco
che vive nella Terra
sotto la città di Lagos,
08:26
and livesvite in the dirtsporco
beneathsotto the citycittà of LagosLagos,
ascoltando e commentando
08:29
listeningascoltando and commentingCommentando
e tessendo la storia
di un arrivo extraterrestre a Lagos.
08:31
and weavingtessitura the storystoria
of extraterrestrialsextraterrestri comingvenuta to LagosLagos.
Alla fine, l'enorme ragno
della dimensione di una casa
08:35
In the endfine, the great spiderragno
who was the sizedimensione of a housecasa
che tesseva il passato,
il presente e il futuro,
08:38
and responsibleresponsabile for weavingtessitura
the pastpassato, presentpresente and futurefuturo
decide di comparire
e di prendere parte alla storia.
08:41
decidesdecide to come forthvia
and be a partparte of the storystoria.
Come Udide, il ragno artista,
08:45
Like UdideUdide, the spiderragno artistartista,
il sangue della fantascienza africana
è profondo
08:47
AfricanAfricano sciencescienza fiction'sdi finzione bloodsangue runspiste deepin profondità
ed è antico,
08:51
and it's oldvecchio,
è pronto a comparire,
08:52
and it's readypronto to come forthvia,
e quando lo farà,
08:55
and when it does,
immaginate le nuove tecnologie,
le idee e i cambiamenti socio-politici
08:56
imagineimmaginare the newnuovo technologiestecnologie, ideasidee
and sociopoliticalsocio-politica changesi cambiamenti it'llsara inspireispirare.
che ispirerà.
09:03
For AfricansAfricani, homegrownhomegrown
sciencescienza fictionfinzione can be a will to powerenergia.
E se?
09:08
What if?
È una domanda forte.
09:10
It's a powerfulpotente questiondomanda.
Grazie.
09:12
Thank you.
(Applausi)
09:13
(ApplauseApplausi)
Translated by Anna Cristiana Minoli
Reviewed by Elena Montrasio

▲Back to top

About the speaker:

Nnedi Okorafor - Science fiction writer
Nnedi Okorafor weaves African cultures into the evocative settings and memorable characters of her science fiction work for kids and adults.

Why you should listen

Nnedi Okorafor is an award-winning novelist of African-based science fiction, fantasy and magical realism. Born in the US to Nigerian immigrant parents, Okorafor is known for weaving African cultures into creative settings and memorable characters. Her books include Lagoon (a British Science Fiction Association Award finalist for best novel), Who Fears Death (a World Fantasy Award winner for best novel), Kabu Kabu (a Publisher's Weekly best book for Fall 2013), Akata Witch (an Amazon.com best book of the year), Zahrah the Windseeker (winner of the Wole Soyinka Prize for African Literature) and The Shadow Speaker (a CBS Parallax Award winner).

Her 2016 novel The Book of Phoenix is an Arthur C. Clarke Award finalist, while the first book in the Binti Trilogy won both the Hugo and Nebula Awards for Best Novella. Her children’s book Chicken in the Kitchen won an Africana Book Award. The final installment of the Binti Trilogy, titled The Night Masquerade, will be released in September 2017, and the sequel to Akata Witch (titled Akata Warrior) is was published in October 2017. Meanwhile, her book Who Fears Death has been optioned by HBO, with Game of Thrones' George R.R. Martin as executive producer.

Okorafor is a full professor at the University at Buffalo, New York (SUNY).

More profile about the speaker
Nnedi Okorafor | Speaker | TED.com