English-Video.net comment policy

The comment field is common to all languages

Let's write in your language and use "Google Translate" together

Please refer to informative community guidelines on TED.com

TED2011

Béatrice Coron: Stories cut from paper

Béatrice Coron: Storie ritagliate nella carta

Filmed
Views 943,955

Con carta e forbici, l'artista Béatrice Coron crea mondi intricati, città e paesi, paradisi e inferni. Sfilando sul palco con un glorioso mantello ritagliato nel Tyvek, descrive il proprio processo creativo e il modo in cui le proprie storie si sviluppano tra tagli e sforbiciate.

- Papercutter artist
Béatrice Coron has developed a language of storytelling by papercutting multi-layered stories. Full bio

(ApplauseApplausi)
(Applausi)
00:18
(ApplauseApplausi)
(Applausi)
00:32
I am a papercuttertaglierina.
Sono una taglierina.
00:42
(LaughterRisate)
(Risate)
00:45
I cuttagliare storiesstorie.
Ritaglio storie.
00:47
So my processprocesso is very straightforwardschietto.
Il mio procedimento è molto semplice.
00:50
I take a piecepezzo of papercarta,
Prendo un pezzo di carta,
00:53
I visualizevisualizzare my storystoria,
Visualizzo la mia storia,
00:55
sometimesa volte I sketchschizzo, sometimesa volte I don't.
qualche volta ne faccio uno schizzo, qualche volta no.
00:58
And as my imageImmagine
E dato che l'immagine
01:01
is alreadygià insidedentro the papercarta,
è già nella carta,
01:03
I just have to removerimuovere
devo solo rimuovere
01:06
what's not from that storystoria.
quello che non fa parte della storia.
01:08
So I didn't come to papercuttingPapercutting
Non sono quindi giunta a ritagliare
01:11
in a straightdritto linelinea.
in linea retta.
01:14
In factfatto,
Di fatto,
01:16
I see it more as a spiralspirale.
lo vedo più come una spirale.
01:18
I was not bornNato
Non sono nata
01:20
with a bladelama in my handmano.
con una lama in mano.
01:22
And I don't rememberricorda papercuttingPapercutting as a childbambino.
E non ricordo di aver ritagliato carta da piccola.
01:25
As a teenageradolescente,
Da adolescente,
01:28
I was sketchingtecniche di schizzo, drawingdisegno,
abbozzavo, disegnavo,
01:30
and I wanted to be an artistartista.
e volevo essere un'artista.
01:32
But I was alsoanche a rebelribelle.
Ma ero anche una ribelle.
01:34
And I left everything
Ho lasciato tutto
01:38
and wentandato for a long seriesserie of odddispari jobslavori.
e sono passata per tutta una serie di strani lavori.
01:40
So amongtra them,
Tra questi,
01:44
I have been a shepherdessPastorella,
ho accudito le pecore,
01:46
a truckcamion driverautista,
ho fatto la camionista,
01:49
a factoryfabbrica workerlavoratore,
l'operaia in fabbrica,
01:51
a cleaningpulizia ladysignora.
la donna delle pulizie.
01:53
I workedlavorato in tourismturismo for one yearanno
Ho lavorato nel turismo per un anno
01:55
in MexicoMessico,
in Messico,
01:57
one yearanno in EgyptEgitto.
un anno in Egitto.
01:59
I movedmosso for two yearsanni
Mi sono trasferita per due anni
02:02
in TaiwanTaiwan.
a Taiwan.
02:04
And then I settledsistemato in NewNuovo YorkYork
E poi mi sono stabilita a New York
02:06
where I becamedivenne a tourgiro guideguida.
dove sono diventata una guida turistica.
02:08
And I still workedlavorato as a tourgiro leadercapo,
E facevo ancora l'accompagnatrice turistica,
02:10
traveledviaggiato back and forthvia
viaggiavo avanti e indietro
02:13
in ChinaCina, TibetTibet and CentralCentrale AsiaAsia.
in Cina, Tibet e Asia Centrale.
02:15
So of coursecorso, it tookha preso time, and I was nearlyquasi 40,
Ovviamente, mi ci è voluto tempo; mi avvicinavo ai 40,
02:18
and I decideddeciso it's time
e ho deciso che era venuto il momento
02:21
to startinizio as an artistartista.
di diventare un'artista.
02:23
(ApplauseApplausi)
(Applausi)
02:27
I chosescelto papercuttingPapercutting
Ho scelto di ritagliare la carta
02:32
because papercarta is cheapa buon mercato,
perché la carta è economica,
02:34
it's lightleggero,
è leggera,
02:36
and you can use it
e la si può usare
02:38
in a lot of differentdiverso waysmodi.
in molti modi diversi.
02:40
And I chosescelto the languageLingua of silhouettesagoma
E ho scelto il linguaggio della silhouette
02:42
because graphicallygraficamente it's very efficientefficiente.
perché graficamente è molto efficace.
02:46
And it's alsoanche just gettingottenere to the essentialessenziale of things.
Ed è anche un modo per arrivare dritti al punto.
02:49
So the wordparola "silhouettesagoma"
La parola "silhouette"
02:55
comesviene from a ministerministro of financefinanza,
viene da un ministro delle finanze,
02:57
EtienneEtienne dede SilhouetteSagoma.
Etienne de Silhouette.
03:00
And he slashedstrappi so manymolti budgetsbudget
Egli aveva tagliato tanti di quei budget
03:03
that people said they couldn'tnon poteva affordpermettersi
che la gente diceva di non potersi più permettere
03:07
paintingsdipinti anymorepiù,
i dipinti,
03:09
and they needednecessaria to have theirloro portraitritratto
e di doversi far fare i ritratti
03:11
"a lala silhouettesagoma."
"à la silhouette."
03:13
(LaughterRisate)
(Risate)
03:15
So I madefatto seriesserie of imagesimmagini, cuttingstalee,
Ho fatto quindi una serie di immagini, ritagli,
03:17
and I assembledassemblato them in portfoliosPortafogli.
e li ho assemblati in cartelline.
03:23
And people told me --
E la gente mi diceva --
03:28
like these 36 viewsvisualizzazioni of the EmpireImpero StateStato buildingcostruzione --
come queste vedute surreali dell'Empire State Building --
03:30
they told me, "You're makingfabbricazione artistartista bookslibri."
mi diceva: "Fai libri d'artista".
03:33
So artistartista bookslibri have a lot of definitionsdefinizioni.
I libri d'artista hanno molte definizioni.
03:37
They come in a lot of differentdiverso shapesforme.
Hanno tante forme diverse.
03:40
But to me,
Ma secondo me,
03:43
they are fascinatingaffascinante objectsoggetti
sono oggetti affascinanti
03:45
to visuallyvisivamente narrateraccontare a storystoria.
per narrare visivamente una storia.
03:47
They can be with wordsparole
Possono essere con le parole
03:50
or withoutsenza wordsparole.
o senza le parole.
03:52
And I have a passionpassione
Io ho una passione
03:55
for imagesimmagini and for wordsparole.
per le immagini e le parole.
03:57
I love pungioco di parole
Adoro i giochi di parole
04:00
and the relationrelazione to the unconsciousinconscio.
e la loro relazione con l'inconscio.
04:02
I love odditiesstranezze of languagesle lingue.
Mi piacciono le stranezze della lingua.
04:05
And everywhereovunque I livedha vissuto, I learnedimparato the languagesle lingue,
In ogni luogo in cui ho vissuto ho imparato le lingue,
04:08
but never masteredmasterizzato them.
ma non le ho mai padroneggiate.
04:10
So I'm always looking
Quindi cerco sempre
04:12
for the falsefalso cognatestermini affini
i falsi amici
04:14
or identicalidentico wordsparole in differentdiverso languagesle lingue.
o parole identiche in lingue diverse.
04:16
So as you can guessindovina, my mothermadre tonguelingua is FrenchFrancese.
Come avrete capito, la mia lingua madre è il francese.
04:19
And my dailyquotidiano languageLingua is EnglishInglese.
E la mia lingua di tutti i giorni è l'Inglese.
04:22
So I did a seriesserie of work
Ho fatto una serie di lavori
04:26
where it was identicalidentico wordsparole
dove c'erano parole identiche
04:28
in FrenchFrancese and in EnglishInglese.
in francese e in inglese.
04:31
So one of these workslavori
Uno di questi lavori
04:34
is the "SpellingOrtografia SpiderRagno."
è il Ragno Ortografico.
04:36
So the SpellingOrtografia SpiderRagno
Il Ragno Ortografico
04:38
is a cousincugino of the spellingortografia beeape.
è un cugino dell'Ape Ortografica.
04:40
(LaughterRisate)
(Risate)
04:43
But it's much more connectedcollegato to the WebWeb.
Ma è molto più connesso alla Rete.
04:45
(LaughterRisate)
(Risate)
04:48
And this spiderragno
E il ragno
04:50
spinsgiri a bilingualbilingue alphabetalfabeto.
tesse un alfabeto bilingue.
04:52
So you can readleggere "architecturearchitettura activeattivo"
Quindi leggete "architettura attiva"
04:55
or "activeattivo architecturearchitettura."
o "attiva architettura".
04:59
So this spiderragno goesva throughattraverso the wholetotale alphabetalfabeto
Questo ragno percorre tutto l'alfabeto
05:02
with identicalidentico adjectivesAggettivi and substantivesSostantivi.
con aggettivi e sostantivi identici.
05:05
So if you don't know one of these languagesle lingue,
Se non conoscete una di queste lingue,
05:09
it's instantimmediato learningapprendimento.
è un apprendimento istantaneo.
05:12
And one ancientantico formmodulo of the booklibro
E un'antica forma di libro
05:16
is scrollspergamene.
sono le pergamene.
05:19
So scrollspergamene are very convenientconveniente,
Le pergamene sono molto comode,
05:21
because you can createcreare a largegrande imageImmagine
perché si possono creare grandi immagini
05:24
on a very smallpiccolo tabletavolo.
su un tavolo molto piccolo.
05:27
So the unexpectedinaspettato consequencesconseguenze of that
La conseguenza inattesa di tutto questo
05:31
is that you only see one partparte of your imageImmagine,
è che vedete solo una parte della vostra immagine,
05:35
so it makesfa a very freestyleFreestyle architecturearchitettura.
anche se crea un'architettura di stile molto libero.
05:40
And I'm makingfabbricazione all those kindstipi of windowsfinestre.
E sto facendo tutte queste finestre.
05:44
So it's to look beyondal di là the surfacesuperficie.
È come guardare oltre la superficie.
05:48
It's to have a look
È come guardare
05:51
at differentdiverso worldsmondi.
mondi diversi.
05:53
And very oftenspesso I've been an outsiderfuori dagli schemi.
Io sono stata molto spesso una outsider.
05:55
So I want to see how things work
Voglio capire come funzionano le cose
05:57
and what's happeningavvenimento.
e cosa accade.
06:00
So eachogni windowfinestra
Quindi ogni finestra
06:02
is an imageImmagine
è un'immagine
06:04
and is a worldmondo
ed è un mondo
06:06
that I oftenspesso revisitrivisitare.
che ripercorro spesso.
06:08
And I revisitrivisitare this worldmondo
E ripercorro questo mondo
06:10
thinkingpensiero about the imageImmagine
pensando all'immagine
06:12
or clichclichéé about what we want to do,
o al cliché di quello che vogliamo fare,
06:14
and what are the wordsparole, colloquialismsespressioni colloquiali,
e quali sono le parole, le espressioni colloquiali,
06:17
that we have with the expressionsespressioni.
che pronunciamo.
06:19
It's all if.
È tutto un "se",
06:22
So what if we were livingvita in balloonPalloncino housescase?
E "se" vivessimo in case su un pallone?
06:25
It would make a very upliftingedificante worldmondo.
Sarebbe un mondo molto sollevato.
06:30
And we would leavepartire a very lowBasso footprintorma on the planetpianeta.
E lasceremmo una piccola impronta sul pianeta.
06:34
It would be so lightleggero.
Sarebbe così leggera.
06:39
So sometimesa volte I viewvista from the insidedentro,
Qualche volta lo vedo dall'interno,
06:42
like EgoCentriCityEgocentrismo
vedo l'egocentrismo
06:47
and the innerinterno circlescerchi.
e i circoli ristretti.
06:49
SometimesA volte it's a globalglobale viewvista,
Qualche volta è una visione globale,
06:52
to see our commonComune rootsradici
per vedere le nostre radici comuni
06:55
and how we can use them to catchcatturare dreamssogni.
e come possiamo usarle per intrappolare i sogni.
06:58
And we can use them alsoanche
le possiamo usare anche
07:02
as a safetysicurezza netnetto.
come rete di sicurezza.
07:04
And my inspirationsispirazioni
La mia ispirazione
07:06
are very eclecticeclettico.
è molto eclettica.
07:09
I'm influencedinfluenzato by everything I readleggere,
Sono influenzata da tutto quello che leggo,
07:13
everything I see.
tutto quello che vedo.
07:16
I have some storiesstorie that are humorousumoristica,
Ho creato delle storie umoristiche,
07:19
like "DeadMorti BeatsBatte."
come "Il battito dei morti".
07:22
(LaughterRisate)
(Risate)
07:25
Other onesquelli are historicalstorico.
Altre sono storiche.
07:28
Here it's "CandyCityCandyCity."
Ecco que "La Città Caramella".
07:30
It's a non-sugar-coatedrivestite di zucchero
È la storia non zuccherata
07:32
historystoria of sugarzucchero.
dello zucchero.
07:34
It goesva from slaveschiavo tradecommercio
Va dalla tratta degli schiavi
07:36
to over-consumptionconsumo eccessivo of sugarzucchero
all'eccesso di consumo di zucchero
07:39
with some sweetdolce momentsmomenti in betweenfra.
con alcuni momenti dolci nel mezzo.
07:42
And sometimesa volte I have an emotionalemotivo responserisposta to newsnotizia,
Qualche volta ho una risposta emozionale alle notizie,
07:46
suchcome as the 2010 HaitianHaitiano earthquaketerremoto.
come per il terremoto di Haiti nel 2010.
07:49
Other timesvolte, it's not even my storiesstorie.
Altre volte, non sono neanche mie storie.
07:55
People tell me theirloro livesvite,
Le persone mi raccontano le loro vite,
07:58
theirloro memoriesricordi, theirloro aspirationsaspirazioni,
i loro ricordi, le loro aspirazioni,
08:00
and I createcreare a mindscapeMindscape.
e io creo una mappa mentale.
08:03
I channelcanale theirloro historystoria
Incanalo la loro storia
08:06
[so that] they have a placeposto to go back
perché abbiano un posto in cui tornare
08:09
to look at theirloro life and its possibilitiespossibilità.
per osservare la loro vita e le loro opportunità.
08:12
I call them FreudianFreudiana citiescittà.
Le chiamo città Freudiane.
08:16
I cannotnon può speakparlare for all my imagesimmagini,
Non posso parlare per tutte le mie immagini,
08:20
so I'll just go throughattraverso a fewpochi of my worldsmondi
percorrerò quindi alcuni dei miei mondi
08:22
just with the titletitolo.
solo con il titolo.
08:26
"ModiCityModiCity."
"Modicit[t]à"
08:28
"ElectriCityEnergia elettrica."
"Elettricit[t]à"
08:32
"MADPAZZO GrowthCrescita on ColumbusColumbus CircleCerchio."
"Crescita pazza su Columbus Circle"
08:37
"ReefCityReefCity."
"La Città Scoglio"
08:45
"A WebWeb of Time."
"Una Rete del Tempo"
08:49
"ChaosCaos CityCittà."
"Città del Caos"
08:55
"DailyGiornaliero BattlesBattaglie."
"Battaglie quotidiane"
09:00
"FeliCityFeliCity."
"Felicità"
09:05
"FloatingGalleggiante IslandsIsole."
"Isole galleggianti"
09:09
And at one pointpunto,
A un certo punto,
09:13
I had to do "The WholeTutto NineNove YardsCantieri."
ho dovuto fare la storia tutta intera.
09:15
So it's actuallyin realtà a papercutPapercut that's ninenove yardscantieri long.
Che in realtà è un ritaglio lungo più di 8 metri.
09:18
(LaughterRisate)
(Risate)
09:21
So in life and in papercuttingPapercutting,
Quindi, nella vita e nel ritagliare carta,
09:23
everything is connectedcollegato.
tutto è connesso.
09:25
One storystoria leadsconduce to anotherun altro.
Una storia porta ad un'altra.
09:27
I was alsoanche interestedinteressato
Ero anche interessata
09:30
in the physicalityfisicità of this formatformato,
alla fisicità di questo formato,
09:32
because you have to walkcamminare to see it.
perché bisogna camminare per vederlo.
09:34
And parallelparallelo to my cuttingtaglio
E il mio ritaglio è parallelo
09:37
is my runningin esecuzione.
al mio percorso.
09:39
I startediniziato with smallpiccolo imagesimmagini,
Ho cominciato con piccole immagini,
09:41
I startediniziato with a fewpochi milesmiglia.
Ho cominciato con pochi chilometri.
09:43
LargerPiù grande imagesimmagini, I startediniziato to runcorrere marathonsmaratone.
Immagini più grandi, ho cominciato a correre maratone.
09:45
Then I wentandato to runcorrere 50K, then 60K.
Poi sono passata a correre 50 km, poi 60 km.
09:48
Then I rancorse 50 milesmiglia -- ultramarathonsultramaratone.
Poi ho corso 80 km -- ultramaratone.
09:51
And I still feel I'm runningin esecuzione,
E mi sembra ancora di correre;
09:56
it's just the trainingformazione
è solo allenamento
09:59
to becomediventare a long-distancelunga distanza papercuttertaglierina.
per diventare una ritagliatrice di lunga distanza.
10:01
(LaughterRisate)
(Risate)
10:04
And runningin esecuzione gives me a lot of energyenergia.
E correre mi dà molto energia.
10:06
Here is a three-weektre settimane papercuttingPapercutting marathonMaratona
Questa è una maratona di ritaglio di tre settimane
10:10
at the MuseumMuseo of ArtsArti and DesignProgettazione
al Museum of Arts and Design
10:13
in NewNuovo YorkYork CityCittà.
a New York.
10:16
The resultrisultato is "HellsInferni and HeavensCieli."
Il risultato è "Inferni e Paradisi".
10:18
It's two panelspannelli 13 ftft. highalto.
Sono due pannelli di 4 metri di altezza.
10:22
They were installedinstallato in the museumMuseo on two floorspiani,
Sono stati installati nel museo su due piani,
10:25
but in factfatto, it's a continuouscontinuo imageImmagine.
ma in realtà, è un'immagine continua.
10:28
And I call it "HellsInferni and HeavensCieli"
E l'ho intitolata "Inferni e Paradisi"
10:30
because it's dailyquotidiano hellsinferni and dailyquotidiano heavenscieli.
perché sono gli inferni e i paradisi quotidiani.
10:33
There is no borderconfine in betweenfra.
Non ci sono confini tra l'uno e l'altro.
10:37
Some people are bornNato in hellsinferni,
Qualcuno è nato all'inferno,
10:39
and againstcontro all oddsprobabilità, they make it to heavenscieli.
e contro ogni previsione, raggiunge il paradiso.
10:41
Other people make the oppositedi fronte tripviaggio.
Altri fanno il percorso inverso.
10:44
That's the borderconfine.
Ecco il confine.
10:46
You have sweatshopssweatshops in hellsinferni.
Laboratori infernali sfruttano il lavoro minorile,
10:48
You have people rentingaffittare theirloro wingsAli in the heavenscieli.
mentre altra gente presta le loro ali in paradiso.
10:50
And then you have all those individualindividuale storiesstorie
E poi ci sono tutte queste storie individuali
10:53
where sometimesa volte we even have the samestesso actionazione,
dove talvolta addirittura la stessa azione,
10:56
and the resultrisultato putsmette you in hellsinferni or in heavenscieli.
ha come risultato di portarvi in inferno o in paradiso.
11:00
So the wholetotale "HellsInferni and HeavensCieli"
Nel complesso "Inferni e Paradisi"
11:05
is about freegratuito will
riguarda il libero arbitrio
11:07
and determinismdeterminismo.
e il determinismo.
11:10
And in papercuttingPapercutting,
E nel ritagliare,
11:12
you have the drawingdisegno as the structurestruttura itselfsi.
il disegno è la struttura stessa.
11:14
So you can take it off the wallparete.
Quindi lo si può staccare dal muro.
11:18
Here it's an artistartista booklibro installationinstallazione
Questa è l'installazione di un libro d'artista
11:22
calledchiamato "IdentityIdentità ProjectProgetto."
intitolato "Progetto Identità".
11:25
It's not autobiographicalautobiografico identitiesidentità.
Non sono identità autobiografiche.
11:28
They are more our socialsociale identitiesidentità.
Sono più che altro le nostre identità sociali.
11:32
And then you can just walkcamminare behinddietro a them
E potete semplicemente camminarci dietro
11:36
and try them on.
e provarle.
11:38
So it's like the differentdiverso layersstrati
È come una serie di strati
11:40
of what we are madefatto of
di ciò di cui siamo fatti
11:42
and what we presentpresente to the worldmondo
e che presentiamo al mondo
11:44
as an identityidentità.
come identità.
11:46
That's anotherun altro artistartista booklibro projectprogetto.
Questo è un altro progetto di libro d'artista.
11:48
In factfatto, in the pictureimmagine, you have two of them.
Di fatto, nell'immagine, ce ne sono due.
11:51
It's one I'm wearingindossare
Uno che sto indossando
11:55
and one that's on exhibitionesposizione
e uno che è nella mostra
11:57
at the CenterCentro for BooksLibri ArtsArti in NewNuovo YorkYork CityCittà.
al Center for Books Arts a New York.
11:59
Why do I call it a booklibro?
Perché dico che è un libro?
12:01
It's calledchiamato "FashionModa StatementIstruzione,"
Si intitola "Dichiarazione di Moda"
12:03
and there are quotescitazioni about fashionmoda,
e ci sono citazioni sulla moda,
12:05
so you can readleggere it,
che potete leggere,
12:07
and alsoanche,
e anche,
12:09
because the definitiondefinizione of artistartista booklibro
perché la definizione di libro d'artista
12:11
is very generousgeneroso.
è molto generosa.
12:14
So artistartista bookslibri, you take them off the wallparete.
Quindi i libri d'artista, si possono staccare dal muro.
12:17
You take them for a walkcamminare.
Ve li portate in giro.
12:19
You can alsoanche installinstallare them as publicpubblico artarte.
Si possono anche installare come arte pubblica.
12:21
Here it's in ScottsdaleScottsdale, ArizonaArizona,
Qui siamo a Scottsdale, in Arizona,
12:24
and it's calledchiamato "FloatingGalleggiante MemoriesRicordi."
e si intitola "Memorie Galleggianti".
12:27
So it's regionalregionale memoriesricordi,
Sono memorie regionali,
12:30
and they are just randomlya caso movedmosso by the windvento.
e si muovono casualmente seguendo il vento.
12:33
I love publicpubblico artarte.
Adoro l'arte pubblica.
12:38
And I enteredentrato competitionsconcorsi
E mi sono iscritta a gare
12:40
for a long time.
per un lungo periodo.
12:43
After eightotto yearsanni of rejectionrifiuto,
Dopo otto anni di bocciature,
12:45
I was thrilledentusiasti to get my first commissioncommissione
Mi sono emozionata quando ho avuto il mio primo incarico
12:48
with the PercentPer cento for ArtArte in NewNuovo YorkYork CityCittà.
con il Percent for Art a New York.
12:51
It was for a mergerfusione stationstazione
Era per una sede comune
12:54
for emergencyemergenza workerslavoratori and firemenpompiere.
per i lavoratori del pronto soccorso e i pompieri.
12:57
I madefatto an artistartista booklibro
Ho fatto un libro d'artista
13:00
that's in stainlessacciaio inox steelacciaio
in acciaio inossidabile
13:03
insteadanziché of papercarta.
invece che in carta.
13:05
I calledchiamato it "WorkingLavorando in the SameStesso DirectionDirezione."
L'ho intitolato "Lavorare nella stessa direzione".
13:07
But I addedaggiunto weathervanesBanderuole on bothentrambi sideslati
Ma ho aggiunto delle banderuole sui due lati
13:11
to showmostrare that they covercopertina all directionsindicazioni.
per mostrare che coprono tutte le direzioni.
13:13
With publicpubblico artarte,
Con l'arte pubblica,
13:17
I could alsoanche make cuttagliare glassbicchiere.
ho anche ritagliato il vetro.
13:19
Here it's facetedsfaccettato glassbicchiere in the BronxBronx.
Questo è vetro ritagliato nel Bronx.
13:22
And eachogni time I make publicpubblico artarte,
E ogni volta che faccio arte pubblica,
13:25
I want something that's really relevantpertinente
voglio qualcosa che sia veramente rilevante
13:27
to the placeposto it's installedinstallato.
nel posto in cui viene installata.
13:29
So for the subwaymetropolitana in NewNuovo YorkYork,
Quindi per la metropolitana di New York,
13:31
I saw a correspondencecorrispondenza
ho visto una corrispondenza
13:33
betweenfra ridingequitazione the subwaymetropolitana
tra viaggiare in metropolitana
13:36
and readinglettura.
e leggere.
13:39
It is travelviaggio in time, travelviaggio on time.
È viaggiare nel tempo, viaggiare in tempo.
13:41
And BronxBronx literatureletteratura,
E la letteratura del Bronx,
13:44
it's all about BronxBronx writersscrittori
è tutta fatta da scrittori del Bronx
13:46
and theirloro storiesstorie.
e dalle loro storie.
13:48
AnotherUn altro glassbicchiere projectprogetto
Un altro progettoini vetro
13:52
is in a publicpubblico librarybiblioteca
è in una biblioteca pubblica
13:54
in SanSan JoseJose, CaliforniaCalifornia.
a San Jose, in California.
13:56
So I madefatto a vegetableverdura pointpunto of viewvista
Ho fatto un punto di vista di un vegetale
13:59
of the growthcrescita of SanSan JoseJose.
della crescita di San Jose.
14:02
So I startediniziato in the centercentro
Ho cominciato nel centro
14:04
with the acornghianda
con una ghianda
14:06
for the OhloneOhlone IndianIndiano civilizationciviltà.
per la civiltà indiana degli Ohlone.
14:08
Then I have the fruitfrutta from EuropeEuropa
Poi c'è il frutto dall'Europa
14:12
for the ranchersallevatori.
per i proprietari di ranch.
14:14
And then the fruitfrutta of the worldmondo for SiliconSilicio ValleyValle todayoggi.
E poi il frutto del mondo per la Silicon Valley di oggi.
14:16
And it's still growingin crescita.
E sta ancora crescendo.
14:19
So the techniquetecnica, it's cuttagliare,
La tecnica consiste nel taglio,
14:21
sandblastedsabbiato, etchedacidato
nella sabbiatura, nell'incisione
14:24
and printedstampato glassbicchiere into architecturalarchitettonico glassbicchiere.
e nella stampa su vetro, arrivando a un'architettura di vetro.
14:26
And outsideal di fuori the librarybiblioteca,
E fuori dalla biblioteca,
14:30
I wanted to make a placeposto to cultivatecoltivare your mindmente.
volevo che ci fosse un luogo in cui nutrire la mente.
14:32
I tookha preso librarybiblioteca materialMateriale
Ho preso del materiale dalla biblioteca
14:36
that had fruitfrutta in theirloro titletitolo
che aveva "frutta" nel titolo
14:39
and I used them to make an orchardfrutteto walkcamminare
e l'ho usato per fare un percorso in un frutteto
14:42
with these fruitsfrutta of knowledgeconoscenza.
con questi frutti della conoscenza.
14:45
I alsoanche plantedpiantato the bibliotreebibliotree.
Ho anche piantato il biblio-albero.
14:47
So it's a treealbero,
È un albero,
14:50
and in its trunktronco you have the rootsradici of languagesle lingue.
e nel tronco ci sono le radici delle lingue.
14:52
And it's all about internationalinternazionale writingscrittura systemssistemi.
Riguarda i sistemi di scrittura internazionali.
14:55
And on the branchesrami
Sui rami
14:59
you have librarybiblioteca materialMateriale growingin crescita.
cresce il materiale della biblioteca.
15:01
You can alsoanche have functionfunzione and formmodulo
Si possono anche fondere funzione e forma
15:05
with publicpubblico artarte.
nell'arte pubblica.
15:08
So in AuroraAurora, ColoradoColorado it's a benchpanchina.
Quindi ad Aurora, Colorado è una panchina.
15:10
But you have a bonusbonus with this benchpanchina.
Ma c'è un bonus con questa panchina.
15:12
Because if you sitsedersi a long time in summerestate in shortspantaloncini,
Se in estate vi ci sedete per un po' in pantaloncini,
15:15
you will walkcamminare away
vi alzerete
15:18
with temporarytemporaneo brandingil branding of
con un marchio temporaneo
15:20
the storystoria elementelemento on your thighscosce.
della storia degli elementi sulle cosce.
15:23
(LaughterRisate)
(Risate)
15:25
AnotherUn altro functionalfunzionale work,
Un altro lavoro funzionale,
15:30
it's in the southSud sidelato of ChicagoChicago
è nella parte sud di Chicago
15:32
for a subwaymetropolitana stationstazione.
per una stazione della metropolitana.
15:34
And it's calledchiamato "SeedsSemi of the FutureFuturo are PlantedPiantati TodayOggi."
Si intitola "I semi del futuro si piantano oggi".
15:36
It's a storystoria about transformationtrasformazione
È una storia di trasformazione
15:40
and connectionsconnessioni.
e di connessioni.
15:43
So it actsatti as a screenschermo
Funziona come uno schermo
15:45
to protectproteggere the railrotaia and the commuterpendolare,
per proteggere i binari e i pendolari,
15:47
and not to have objectsoggetti fallingcaduta on the railsrotaie.
per non avere oggetti che cadono sui binari.
15:50
To be ablecapace to changemodificare fencesrecinzioni
Essere in grado di trasformare le recinzioni
15:53
and windowfinestra guardsguardie into flowersfiori,
e le inferriate in fiori,
15:56
it's fantasticfantastico.
è fantastico.
15:59
And here I've been workinglavoro for the last threetre yearsanni
E qui ci sto lavorando da tre anni
16:01
with a SouthSud BronxBronx developersviluppatore
con uno sviluppatore del sud del Bronx
16:04
to bringportare artarte to life
per portare l'arte nella vita
16:06
to low-incomereddito basso buildingsedifici
degli edifici popolari
16:08
and affordablea prezzi accessibili housingalloggiamento.
e delle abitazioni accessibili.
16:10
So eachogni buildingcostruzione has its ownproprio personalitypersonalità.
Ogni edificio ha la propria personalità.
16:13
And sometimesa volte it's about a legacyeredità of the neighborhoodQuartiere,
Qualche volta è un'eredità del vicinato,
16:16
like in MorrisaniaMorrisania, about the jazzjazz historystoria.
come a Morrisania, sulla storia del jazz.
16:20
And for other projectsprogetti, like in ParisParigi,
Per altri progetti, come a Parigi,
16:24
it's about the namenome of the streetstrada.
richiama il nome della strada.
16:27
It's calledchiamato RueRue desdes PrairiesPraterie -- PrairiePrairie StreetVia.
Si chiama Rue des Prairies -- Via delle Praterie.
16:29
So I broughtportato back the rabbitconiglio,
Quindi ho riportato il coniglio,
16:32
the dragonflylibellula,
la libellula,
16:34
to stayrestare in that streetstrada.
nella strada.
16:36
And in 2009,
Nel 2009,
16:38
I was askedchiesto to make a postermanifesto
mi è stato chiesto di ideare un poster
16:40
to be placedposto in the subwaymetropolitana carsautomobili in NewNuovo YorkYork CityCittà
da posizionare nei vagoni della metropolitana di New York
16:43
for a yearanno.
per un anno.
16:46
So that was a very captivein cattività audiencepubblico.
Quello era un pubblico inconsapevole.
16:48
And I wanted to give them an escapefuga.
E volevo dare loro una via d'uscita.
16:52
I createdcreato "All Around TownCittà."
Ho creato "In giro per la città."
16:56
It is a papercuttingPapercutting,
Si tratta di carta ritagliata,
16:59
and then after, I addedaggiunto colorcolore on the computercomputer.
a cui in seguito ho aggiunto i colori al computer.
17:01
So I can call it techno-craftedTechno-crafted.
Si può chiamare tecno-artigianato.
17:04
And alonglungo the way,
E già che ci sono,
17:07
I'm kindgenere of makingfabbricazione papercuttingsgià
ritaglio la carta
17:09
and addingaggiungendo other techniquestecniche.
e aggiungo altre tecniche.
17:12
But the resultrisultato is always to have storiesstorie.
Ma il risultato sono sempre delle storie.
17:14
So the storiesstorie, they have a lot of possibilitiespossibilità.
Per le storie ci sono molte possibilità.
17:17
They have a lot of scenariosscenari.
Hanno molti scenari.
17:20
I don't know the storiesstorie.
Non conosco le storie.
17:22
I take imagesimmagini from our globalglobale imaginationimmaginazione,
Prendo le immagini dalla nostra immaginazione globale,
17:24
from clichclichéé, from things we are thinkingpensiero about,
dai cliché, da quello che stiamo pensando,
17:28
from historystoria.
dalla storia.
17:30
And everybody'sognuno è a narratornarratore,
E siamo tutti narratori,
17:32
because everybodytutti has a storystoria to tell.
perché tutti abbiamo una storia da raccontare.
17:34
But more importantimportante
Ma ancor più importante
17:37
is everybodytutti has to make a storystoria
è che tutti devono creare una storia
17:39
to make sensesenso of the worldmondo.
per dare un senso al mondo.
17:41
And in all these universesuniversi,
E in tutti questi universi,
17:43
it's like imaginationimmaginazione is the vehicleveicolo
è come se l'immaginazione fosse il mezzo
17:45
to be transportedtrasportato with,
di trasporto,
17:48
but the destinationdestinazione is our mindsmenti
ma la destinazione sono le nostre menti
17:50
and how we can reconnectricollegare
e il modo in cui riconnetterci
17:53
with the essentialessenziale and with the magicMagia.
con ciò che è essenziale e con la magia.
17:55
And it's what storystoria cuttingtaglio is all about.
Ecco cosa significa ritagliare la carta.
17:57
(ApplauseApplausi)
(Applausi)
18:01
Translated by Anna Cristiana Minoli
Reviewed by Elena Montrasio

▲Back to top

About the speaker:

Béatrice Coron - Papercutter artist
Béatrice Coron has developed a language of storytelling by papercutting multi-layered stories.

Why you should listen

Béatrice Coron tells stories informed by life. Her own life colors her work: after briefly studying art at the Ecole des Beaux-Arts of Lyon, and Mandarin Chinese at the Université of Lyon III, Coron experienced life with a series of odd jobs. She has been, among others, a shepherdess, truck driver, factory worker, cleaning lady and New York City tour guide. She has lived in France (her native country) , Egypt and Mexico for one year each, and China for two years. She moved to New York in 1985, where she reinvented herself as an artist.

Coron's oeuvre includes illustration, book arts, fine art and public art. She cuts her characteristic silhouette designs in paper and Tyvek. She also creates works in stone, glass, metal, rubber, stained glass and digital media. Her work has been purchased by major museum collections, such as the Metropolitan Museum, the Walker Art Center and The Getty. Her public art can be seen in subways, airport and sports facilities among others.

More profile about the speaker
Béatrice Coron | Speaker | TED.com